La Primapagina di Paviameteo, aggiornata Lunedì 2 Ottobre 2023, a cura di Gabriele Campagnoli

 

Picchi pienamente estivi, da record: vicini ai +30°C

 

Le immagini dal satellite meteosat

Buon Lunedì a tutti Voi lettori e buona ripresa delle attività lavorative.

Se non fosse che il calendario ci riporta alla realtà, sembrerebbe essere in piena estate negli ultimi giorni: stiamo vivendo giornate eccezionali per il periodo grazie a una massiva estensione dell'Anticiclone sull'Europa, ieri ad esempio le massime pomeridiane in Provincia si sono aggirate in prevalenza tra i +27° e i +29°C, valori non propriamente consoni al 1° Ottobre.

Oggi replicheremo, chissà se qua e là qualche picco a sfiorare i 30°C possa arrivare, nel caso potrebbe cadere qualche record storico mensile.

Domani lieve flessione ma ancora su livelli anomali, seppur qualche velatura in più a sporcare il cielo e l'aumento di una certa ventilazione pomeridiana ci faranno capire che un piccolissimo cambiamento sta per avvenire.

Difatti, il transito di un modesto cavo instabile oltralpe indebolirà quel tanto che basta la struttura anticiclonica e farà entrare una massa d'aria leggermente meno calda da est: si rimarrà sopra la norma ma le massime da Mercoledì non dovrebbero più superare i 26/27°C, seppur fino all'inizio della prossima settimana su tutta l'Europa dominerà l'Anticiclone e quindi una circolazione generale ancora prettamente estiva.

Insomma, la stagione estiva non vuole concludersi, seppur ormai limitata alle poche ore pomeridiane grazie alle giornate più corte che permettono una maggior dispersione di calore dopo il tramonto e quindi l'instaurazione nottetempo dei primi straterelli di inversione termica della stagione.

Come accennato, in altre zone europee sta pure andando peggio: dopo che in svariati Stati hanno ufficialmente registrato il Settembre più caldo della loro serie storica, ieri in Francia centinaia di stazioni hanno battuto il record di caldo per Ottobre (su una serie storica anche secolare) grazie a valori incredibilmente fino a +32/+35°C.

Non mi resta che darvi appuntamento alla prossima chiacchierata, sperando in novità positive (gusti soggettivi permettendo). Buona giornata!


Il Bollettino di Paviameteo, valido per Pavia e provincia. Previsioni a cura di Gabriele Campagnoli

Lunedì 2 Ottobre 2023

Mattina Pomeriggio Sera

Lievi velature di passaggio verso sera, dopo una giornata ancora soleggiata ed eccezionalmente calda.

Temperature: min in lieve calo, tra 13°/16°C, max stabili, sui 28°/30°C.

Zero termico: anche sopra i 4500 metri.

Venti: deboli variabili.

Martedì 3 Ottobre 2023

Mattina Pomeriggio Sera

Qualche velatura più estesa, ma ennesima giornata soleggiata e con caldo pomeridiano prettamente estivo, anche se più ventilata.

Temperature: min stabili, tra 13°/16°C, max in lieve calo, sui 26°/29°C.

Zero termico: poco sotto i 4500m.

Venti: deboli occidentali, rinforzi dal pomeriggio da sudovest.

Mercoledì 4 Ottobre 2023

Mattina Pomeriggio Sera

Giornata un po' meno calda e più ventilata, con qualche sottile strato nuvoloso in più, ma il sole non mancherà.

Temperature: min senza variazioni, tra 13°/16°C, max in lieve calo, sui 24°/27°C.

Zero termico: poco sotto i 4000m.

Venti: tendenti a moderati da est specie da metà giornata.

Tendenza successiva

Nella seconda parte della settimana prosecuzione del dominio anticiclonico per una nuova estensione del promontorio di matrice africana, tuttavia non ai livelli record (per il periodo) degli ultimi giorni.



Diretta Temporali







Anche durante questa stagione, pressanti impegni lavorativi permettendo, proveremo a delineare il rischio di intensi temporali sulla nostra provincia a poche ore dalla loro manifestazione.

REALTIME

Nel corso di Giovedì 5 Luglio, specie dal pomeriggio, saranno possibili nuove manifestazioni temporalesche. Prestate attenzione al rischio di locali nubifragi, accompagnati da grandine e forti folate di vento.

MERCOLEDI' 4 LUGLIO 2012:

La giornata termina con quasi 28mm per Pavia città: ecco il resoconto.

Alle 19.30 già accumulati 30mm a Cava Manara (rain rate superiore a quello di Pavia, con ben 185.8mm/h!) e 20mm a Pavia città!

Alle 19.07 Pavia ha registrato un'intensità della precipitazione superiore ai 113mm/h!

Forti temporali si stanno sviluppando su gran parte delle pianure della nostra provincia: occhio ai fenomeni localmente intensi, accompagnati da grandine e forti folate di vento.


MARTEDI' 12 GIUGNO 2012:

ORE 0.00: Nel corso delle prossime ore, grossomodo tra l'1 e le 10, la nostra provincia potrà essere interessata da forti temporali, localmente accompagnati da grandine e forti folate di vento. Si raccomanda prudenza.

LUNEDI' 11 GIUGNO 2012:

ORE 16.30: Nei prossimi minuti il temporale interesserà l'est pavese, coinvolgendo Belgioioso, Copiano, Magherno, Villanterio.

ORE 16.00: Forte temporale formatosi a Redavalle, in spostamento verso NE: obiettivo Canneto Pavese, Spessa Po e Corteolona.

 

DOMENICA 3 GIUGNO 2012:

Tra le 3 e le 11 di domattina, lunedì 4 Giugno 2012, sarà possibile una breve ma intensa passata temporalesca, in moto da ovest verso est.


LUNEDI' 23 APRILE 2012:

Nella giornata di domani saranno possibili moderate manifestazioni temporalesche diffuse, le quali potranno dar luogo, localmente, ad accumuli significativi.




ANNO 2011 (parziale):



MARTEDI' 29 MARZO 2011:

Atmosfera piuttosto instabile oggi in provincia: non sarà pertanto da escludere qualche locale manifestazione temporalesca, specie sui rilievi dell'Oltrepò.



Stagione 2010:


DOMENICA 15 AGOSTO 2010:

ORE 23.00: Termina il temporale serale di Ferragosto 2010, con una decina di millimetri accumulati.

ORE 21.44: Temporale moderato in atto, con rovesci oltre i 50 mm/h.

ORE 21.00: Tuona a Pavia, a causa di un temporale in avvicinamento da ovest.

ORE 17.00: Ai pochi pavesi rimasti in città per Ferragosto, segnaliamo la concreta possibilità di ulteriori temporali nel corso di questa sera: dopo le piogge di ieri, infatti, permane una certa instabilità.


VENERDI' 13 AGOSTO 2010:

ORE 7.00: Verso le 3 e mezza un violento temporale ha nuovamente interessato la città: accumulati altri 20mm, con un rain rate più intenso di quella della notte scorsa, pari a 137.2 mm/h.

ORE 0.00: Si rinnova anche per questa notte il rischio di temporali sul pavese.


GIOVEDI' 12 AGOSTO 2010:

ORE 9.00: Verso le 7.30 è passato un temporale anche su Pavia: 15.4 i millimetri accumulati, con un rain rate pari a 122.6 mm/h.

ORE 1.20: Tra tarda nottata e mattina saranno possibili alcune manifestazioni temporalesche, in rapida traslazione da SW a NE.


GIOVEDI' 5 AGOSTO 2010:

ORE 10.55: Termina qui il peggioramento odierno: ben 38.6mm accumulati in questa lunga notte e mattinata temporalesca!

ORE 5.00: Prosegue a piovere moderatamente, ma senza più attività elettrica.

ORE 4.10: Temporale ad oltre 130 mm/h in atto in città: per ora nessuna grandinata.

ORE 3.40: Tuoni roboanti a Pavia, con una temperatura ferma a 21.2°C. Raffiche di outflow sempre più potenti: una manciata di minuti ed il temporale conquisterà la città.

ORE 3.00: Gran sistema multicellulare in formazione sui cieli di Piemonte e Lombardia: tra poco una cella abborderà la Lomellina.

ORE 2.19: Stanno prendendo vigore due nuclei temporaleschi distinti, l'uno sul Piemonte centrale, l'altro tra basso Piemonte e Liguria. Segnalate locali grandinate!

ORE 0.00: Nel corso della notte sarà forte il rischio di intensi temporali anche sulla nostra città. Si raccomanda prudenza qualora vi trovaste sulle strade.


GIOVEDI' 29 LUGLIO 2010:

ORE 11.20: Temporale terminato in città, con 8.6mm accumulati. Massima intensità della precipitazione 66.0 mm/h.

ORE 10.30: In arrivo un moderato temporale in città: venti in intensificazione per l'avanguardia del gust-front.

ORE 10.00:
Stanno nascendo diverse celle temporalesche sulla nostra provincia: una di queste potrà raggiungere Pavia entro 1-2 ore.

VENERDI' 23 LUGLIO 2010:

Molti temporali stanno interessando vaste aree del nord-Italia: sulla nostra provincia non saranno attesi fenomeni significativi: data la traiettoria dei nuclei, le zone maggiormente a rischio saranno quella della Lomellina centro-occidentale.

MERCOLEDI' 21 LUGLIO 2010:

La nostra provincia viene interessata da due fenomeni temporaleschi distinti: il primo, molto debole, interessa l'estremo settore sod-occidentale della Lomellina; il secondo, ben più attivo, apporta rovesci sul settore orientale, specie tra Corteolona e Spessa Po.

LUNEDI' 5 LUGLIO 2010:

Un debole temporale va interessando il settore nord-orientale della provincia, con qualche rovescio nell'area di Vidigulfo: in città probabili tuonate ma nessuna precipitazione di rilievo.

SABATO 3 LUGLIO 2010:

ORE 23.59: 0.2mm accumulati in un breve rovescio, qualche raffica di outflow ma nulla più.

ORE 23.50: Tuona in città, ma il temporale appare assai debole ed in ulteriore fase di decadimento.

ORE 23.00: Diversi nuclei temporaleschi vanno interessando il nord-Italia: non è da escludere che qualche debole temporale possa raggiungere anche il pavese nel corso delle prossime ore.

SABATO 19 GIUGNO 2010:


ORE 14.44: Temporale in avvicinamento alla città: fulmini nube terra piuttosto frequenti: prestare attenzione.

ORE 14.00: Da qualche ora insiste un intenso temporale tra Casasco (AL) e Cà del Monte: sta prendendo vigore la cella temporalesca in Oltrepò, con graduale interessamento del vogherese. Tra poco probabile interessamento della città e della Lomellina. Prestare attenzione ai possibili fenomeni violenti!

VENERDI' 14 MAGGIO 2010:

Forte temporale in arrivo in città! Attenzione alla possibile grandine in alcune aree del pavese.

MERCOLEDI' 5 MAGGIO 2010:

Forte temporale in atto in città, con rovesci che dalle 13.10 si mantengono al di sopra dei 40mm/h! Il più intenso di essi ha registrato 122mm/h attorno alle 13.28. L'accumulo giornaliero, dopo le grandi piogge notturne, è salito addirittura a quota 65mm!

LUNEDI' 3 MAGGIO 2010:

Moderati temporali stanno interessando la città: fulminazioni frequenti e saette prevalentemente intranube. I rovesci sono localizzati, con alcuni quartieri all'asciutto ed altri sotto veri acquazzoni.

LUNEDI' 26 APRILE 2010:

Un sistema temporalesco è alle porte del vigevanese: nel corso delle prossime ore sarà possibile l'interessamento di gran parte della provincia.

GIOVEDI' 1° APRILE 2010:

Linea temporalesca estesa dal lecchese al milanese, in moto da ovest verso est: possibile un coinvolgimento del settore settentrionale della nostra provincia.

MERCOLEDI' 31 MARZO 2010:

Da oggi ritornerà attivo il servizio di monitoraggio: la stagione temporalesca si è già aperta con la giornata
di martedì 30 Marzo.

Commenti offerti da CComment