Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 38 visitatori online

Visitatori



OggiOggi18
IeriIeri92
TotaliTotali3116226

Alba e tramonto a Pavia

dom 15 luglio 2018
il sole sorge alle 04:51
il sole tramonta alle 20:07
Il commento al mese di Settembre 2011 PDF Stampa E-mail

Il Settembre 2011 di Pavia è il più caldo del nuovo millennio!

Temperature:

Il Settembre 2011 pavese sfiora i caratteri dell’eccezionalità: la temperatura media mensile è risultata essere positiva di ben +3.38°C!

Nella solita parentesi europea, andiamo a dare un’occhiata all’andamento termico continentale: come si può ben apprezzare, tutta l’Europa (non “metà”, nemmeno “gran parte”, ma TUTTA) ha fatto i conti con temperature sopramedia nell’ordine dei +1°/+3°C, con gap di +3°/+5°C in Italia, nei Balcani, nei paesi Baltici ed in Finlandia. Insiste poi, come capitato nel mese di Agosto, una severa anomalia termica di +5°/+7°C nel Salisburghese.

Nessuna regione europea ha segnato gap termici negativi, come testimoniato dalla mancanza del colore azzurro.

Le anomalie di temperatura in Europa durante Settembre 2011


Tornando a noi, la prima decade trascorre in compagnia di condizioni estive, con numerosi temporali che riescono solo parzialmente ad abbattere il caldo: sono 3 i giorni in cui le massime riescono a superare i 30°C.

La seconda decade è piuttosto anomala, e registra valori decisamente estivi: dopo i 31.5°C dell’11, la colonnina di mercurio sale a 31.9°C il giorno 14, per poi rimanere attorno ai 30°C nei 3 giorni successivi. Il giorno 17 un debole temporale conduce ad un abbassamento termico piuttosto repentino, favorito dall’ingresso di fresche correnti favoniche il 19. La mattina del 20, infatti, Pavia tocca i 9.7°C!

La terza decade vede un ritorno a condizioni fortemente stabili, con le temperature, specie le minime, che risalgono di una manciata di gradi. Le massime non ambiscono più ai 30°C, ma si ostinano sui 26°/28°C.

L'andamento termico a Pavia durante il Settembre 2011


Se, considerando la serie trentennale di riferimento utilizzata dall’OMM [1971-2000], risalta un’anomalia di oltre +3°C, prendendo in considerazione la serie storica [1862-2010] spicca un dato di assoluto interesse: il Settembre 2011 di Pavia, è stato il 2° più caldo di sempre, dietro solo a quello del 1987!

La media termica mensile di Settembre 2011 costituisce allora il 99°mo percentile, il che articola a definire “eccezionalmente caldo” questo primo mese autunnale.

Piogge:

Sul fronte delle precipitazioni, invece, sono bastati alcuni temporali a far chiudere il mese solo lievemente sottomedia, con uno scarto negativo del -8.74%.

Anche qui apriamo una finestra sull’Europa: un marcato deficit pluviometrico si avverte in Spagna, Balcani, gran parte dell’Europa orientale, Finlandia e Svezia.

E’ presente un canale precipitativo tra Germania orientale, Repubblica Ceca, Austria ed il Triveneto, mentre la Sicilia, la Calabria, la Grecia e la Turchia mostrano una percentuale di piogge ben superiore alla media.

Le anomalie di precipitazioni in Europa durante il Settembre 2011

 

Sul pavese, la prima decade è quella più piovosa: si concretizzano ben 4 episodi temporaleschi nei primi 5 giorni, con intensità delle precipitazioni notevole durante la mattinata dell’1, con rain rate a 147.6mm/h.

Durante la seconda decade si staglia solo un evento piovoso tra il 17 ed il 19, con Pavia che accumula pochi millimetri rispetto ai temporali della prima decade: l’evento viene seguito da una disposizione nord-occidentale delle correnti in quota.

La terza decade non dice nulla in termini di piogge, e la bascula del pluviometro rimane ferma per tutti i 10 giorni.

L'andamento pluviometrico di Pavia durante il Settembre 2011

 

Nel complesso, grazie agli eventi temporaleschi dei primi giorni del mese, Settembre ’11 chiude solo lievemente sottomedia pluviometrica: anche qui, se andiamo a far riferimento alla serie storica [1862-2010] si evidenzia che l’accumulo mensile vada ad occupare il 56°mo percentile, per cui nella norma.

Venti:

Ancora SW: il vento sud-occidentale rimane fermo in 1° posizione, e si conferma il vettore che più frequentemente interessa la nostra città: con il 14.69% della frequenze, esso batte il collega WSW (10.63%), ed il NE (8.82%), che ritorna sul podio dopo lo svarione di Agosto.

La rosa dei venti di Pavia nel Settembre 2011

 

Bene anche il SSW (8.19%), mentre crolla il NNW (3.39%). Pur in risalita di qualche decimo, rimangono ultimi il SE (1.52%) e ed il SSE (1.32%).

Nota di rilievo la quasi totale assenza dell'ENE (appena il 4.3%), che in realtà avrebbe dovuto giocarsela con il SW per le primissime posizioni.

Gran parte del 3.39% totale del NNW, va alla giornata del 17 Settembre, quando un moderato vento di Foehn soffia sulla nostra città, con raffiche che solo occasionalmente superano i 30km/h.

Al contrario, nessuna giornata di Marino.


<AGOSTO 2011< >OTTOBRE 2011>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it