Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 66 visitatori online

Visitatori



OggiOggi68
IeriIeri90
TotaliTotali3116554

Alba e tramonto a Pavia

gio 19 luglio 2018
il sole sorge alle 04:54
il sole tramonta alle 20:04
Il 2000 a Pavia: alluvione e neve a Natale! PDF Stampa E-mail

Il 2000: caldo, alluvione, neve a Natale

Il primo anno del nuovo millennio ha presentato un clima alquanto caldo, specie nei mesi primaverili: le piogge sono risultate scarsissime durante i primi 2 mesi, mentre hanno trovato un'impennata durante la stagione autunnale, al punto da porre le basi per la grande alluvione di Ottobre.

Temperature:

Gennaio è un mese nella media, con ben 29 minime negative su 31: le massime, però, superano 9 volte i 10°C: il giorno 18 moderate correnti di Foehn fanno balzare la colonnina di mercurio oltre i 20°C, mentre il giorno 21 si raggiungono i 18°C.
Febbraio inizia a mostrare anomalie positive più pesanti: solo 5 giorni su 29 le massime si fermano sotto la soglia dei 10°C, mentre le minime scendono sottozero 7 volte.
Tra Marzo ed Aprile il campo termico si attesa su valori sopra media di 0.8°/1.5°C, tra il 20 ed il 22 Aprile Pavia raggiunge i 27°C.
Maggio è il secondo mese più anomalo del 2000: il 17 si sfiorano i 30°C, mentre il 25 divengono realtà: le minime stazionano tutte oltre i 10°C, con un valore eccezionalmente elevato di 18.3°C registrato nella notte ed al mattino del 28.
Giugno subisce una frenata solo modesta: le massime in città superano i 30°C per ben 17 volte, con una temperatura assoluta il 20, con ben 33.1°C.
Arriva Luglio, e le cose cambiano sostanzialmente: dopo una prima decade piuttosto calda, segue una fase atlantica e temporalesca, che arreca una sensibile diminuzione termica: le minime toccano i 12°/13°C, e tra l'11 ed il 18 non sorpassano mai quota 15°C. Solo nell'ultima decade si ha un lento ripristino a condizioni estive, con massime che tornano attorno ai 30°C.
Agosto torna a registrare valori sopramedia: dopo una prima decade ancora molto fresca, ne seguono altre due considerevolmente calde: dal 10 al 26 le massime indugiano sempre oltre i 30°C, con un picco di 35.2°C raggiunto il 21.
I mesi autunnali proseguono ad avere temperature oltre la norma: Settembre presenta 5 massime > di 30°C, Ottobre è spesso nuvoloso, con minime elevate, Novembre non registra gelate.
Dicembre è il mese più anomalo dell'anno: fino al 16 le temperature sono oltremodo elevate, con minime che stazionano addirittura sopra i 10°C! Arriva un'irruzione d'aria artica il 23, che pone clamorosamente le basi per la fantastica nevicata della Vigilia e della notte di Natale.
A fine anno tornano condizioni più miti, con poche gelate e piogge sparse.


Gli scarti termici del 2000 a Pavia

Piogge:

Il 2000 è un anno piovoso, con una pluviometria che supera i 1000mm in città.
Gennaio e Febbraio sono quasi "desertici", con 1.8mm e 4.0mm accumulati rispettivamente.
Marzo mostra una normale propensione alle aperture delle porte dell'Atlantico: dal 24 al 31 una serie di perturbazioni permette di chiudere pressoché in media.
Aprile mostra grandi piogge: 19 giorni trascorrono in compagnia delle precipitazioni, con il 18 che è il giorno più piovoso, con oltre 40mm.
Maggio è in perfetta media: le piogge si concentrano tra il 5 ed il 14 con una lunga fase perturbata.
I mesi estivi vedono una pluviometria attorno alla media o persino sopra, con frequenti eventi temporaleschi tra l'11 Luglio ed il 9 Agosto.
Ciò costituisce la base per l'episodio alluvionale dell'Ottobre 2000: molte piogge a carattere diffuso interessano il nord-Italia tra metà settembre e metà Ottobre: tra il 16 ed il 20 Ottobre, l’altezza del Ticino tocca i +6.09m sopra lo zero idrometrico, e va a battere il precedente record del Novembre 1994.
Infine Dicembre registra precipitazioni nella norma, con lo straordinario evento nevoso di Natale, quando a Pavia cadono circa 12cm.


L'andamento pluviometrico del 2000 a Pavia



>ANALISI ANNUALE DEL 2001>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it