Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 30 visitatori online

Visitatori



OggiOggi126
IeriIeri765
TotaliTotali3311040

Alba e tramonto a Pavia

ven 19 luglio 2019
il sole sorge alle 04:54
il sole tramonta alle 20:05
Il commento al mese di Novembre 2010 PDF Stampa E-mail

Piogge quasi straordinarie, temperature sopra la norma

Le temperature:

Il mese di Novembre ’10 ha registrato temperature sopra le medie del periodo di quasi 2°C, per la precisione di +1.90°C.

L'andamento termico del mese di Novembre 2010 a Pavia
 

La prima decade è la più calda, e registra valori termici piuttosto elevati: tra il 3 ed il 5 le massime in città superano sempre i 15°C, mentre le minime stazionano sopra i 10°C per ben 4 mattine su 10. Nel complesso, la media generale supera gli 11°C.

La seconda decade mostra una naturale tendenza al calo termico, senza l’ausilio di ondate di aria fredda: tra l’11 ed il 12 compaiono le “nebbie calde”, accompagnate cioè da temperature oltre i 10°C, mentre in seguito diversi spunti atlantici mantengono i valori attorno ai 9°C.

La terza decade presenta invece i primi afflussi di aria artica-marittima, i quali scivolano lungo il bordo orientale dell’Anticiclone delle Azzorre: ad una fase prettamente anticiclonica, condita da numerose nebbie, fino al giorno 25, seguono giornate più instabili, contraddistinte addirittura da due episodi nevosi: le temperature calano sensibilmente, con due minime sottozero nei giorni 27 e 29. Da una media complessiva di 11.6°C della prima decade, si passa ad una media di 4.2°C della terza decade.

Come detto in apertura di articolo, facendo riferimento alla serie di confronto 1971-2000, il nostro Novembre 2010 termina in rosso con un gap di +1.9°C; considerando invece la serie storica a partire dal 1862, il dato termico di questo mese del 2010 si piazza all’88°mo percentile: ciò meglio evidenzia l’anomalia termica positiva che ha interessato la nostra città.


Le piogge:

Come Ottobre, anche Novembre 2010 è stato un mese pienamente dominato dal flusso perturbato Atlantico.

La prima decade parte già in modo esplosivo, con oltre 66.0mm il primo giorno ed oltre 24mm il 2: seguono poi deboli pioviggini sparse il 7 ed il 9.

La seconda decade conferma l’andamento della prima, e presenta un notevole evento perturbato tra il 14 ed il 16, con oltre 50.0mm totali: da segnalare, inoltre, un bel temporale avvenuto in città nel pomeriggio-sera del 16 Novembre, temporale piuttosto particolare in quanto giunto in città dalle pianure del lodigiano e del pavese orientale, in particolare dall’area di Corteolona e Spessa Po. Ancora piogge, poi, tra il 17 ed il 20, ma con accumuli scarsamente significativi.

La terza decade registra immediatamente altri 20.0mm, che vengono poi rimpinguati negli ultimi giorni del mese, quando l’affondo di Saccature piuttosto fredde arreca precipitazioni sparse.

L'andamento pluviometrico del mese di Novembre 2010 a Pavia
 

Nel complesso la pluviometria novembrina del 2010 supera quella media del +134.9%!

A testimonianza di questo dato quasi eccezionale, corre in aiuto il calcolo dei percentili sulla serie storica 1813-2010: in questo caso, il valore di Novembre si piazza al 96°mo percentile, il che conferma l’andamento decisamente piovoso di questo mese.


Le nevicate:

Partiamo col dire che, in generale, le nevicate in pianura non sono mediamente un affare del mese di Novembre: in realtà, è da un po' di anni a questa parte che il mese sta mostrando una singolare dinamicità, abile di arrecare fenomeni nevosi anche a quote di pianura.

Negli ultimi giorni del mese, infatti, sono andate in scena 2 brevi spolverate: la prima, il giorno 26, con 3.0cm e la seconda, il giorno 28, con 1.0cm: tra di esse, brevi ed improduttive fioccate sparse il 27.

Con un totale di 4.0cm mensili, il Novembre 2010 diventa il 3° nevoso del nuovo millennio, dopo quelli del 2005 ed il 2008.


I venti:

Solito avvicendamento tra il SW ed il NE: dopo la batosta del mese di Ottobre, il SW si riporta in vantaggio, seppur di pochissimi punti percentuali. Buona presenza dei vettori dai quadranti settentrionali, mentre il quarto quadrante è rimasto (come sempre) a bocca asciutta.

La rosa dei venti del mese di Novembre 2010 a Pavia 


<OTTOBRE 2010<                                                   >DICEMBRE 2010>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it