Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 36 visitatori online

Visitatori



OggiOggi508
IeriIeri775
TotaliTotali3310657

Alba e tramonto a Pavia

gio 18 luglio 2019
il sole sorge alle 04:53
il sole tramonta alle 20:06
Il Commento al mese di Maggio 2010 PDF Stampa E-mail

Maggio di grandi piogge e temperature nella media

Terminiamo la maratona di recupero delle analisi mensili del 2010, evidenziando il clima di Maggio.


LE TEMPERATURE:

Il mese di Maggio 2010 chiude sostanzialmente in media, con uno scarto dal valore medio di riferimento 1971-2000 di +0.13°C: si tratta quindi di un Maggio davvero diverso rispetto a quello degli ultimi 5 anni, durante i quali si sono registrati scarti superiori al grado.

La prima decade è caratterizzata da un lungo periodo perturbato iniziato il 3 e proseguito anche durante la prima parte della seconda decade: questa fase porta per più giorni cieli nuvolosi sul nostro territorio con temperature massime contenute. Le massime non salgono oltre i 20°C e la massima più alta della decade si registra il giorno 1 con 21.9°C: le temperature minime si mantengono per tutta la decade attorno ai 10-13°C, ad esclusione del giorno 1 quando si registrano 15.6°C e dei giorni 6 e 7 quando il valore minimo scende fino ai 8.2°C.

L’inizio della seconda decade vede il proseguo della fase perturbata, con temperature massime che si mantengono sotto la soglia dei 20°C. E’ solo dal 16 che si assiste ad un rialzo termico dovuto alla stabilizzazione del tempo, la quale porta valori consoni alle medie del periodo, con minime comprese tra i 10-13°C e massime tra i 20-23°C.

La terza decade, come avvenuto anche in Aprile, vede un sensibile rialzo termico: le temperature massime superano per ben 5 giorni la soglia dei 26°C arrivando alla punta di 29.2°C il giorno 24: le minime si portano a stabilizzarsi attorno ai 15-16°C. La seconda parte della decade inizia all'insegna della modesta instabilità, con scarsi fenomeni temporaleschi e caldo in attenuazione: tale fase va tuttavia scemando sul finire del mese con nuovo rialzo termico e temperature massime attorno ai 26-27°C.

L’analisi della serie storica 1862-2010 conferma l’assoluta normalità di questo Maggio 2010: esso si posiziona infatti attorno al 55°mo percentile, risultando quindi in perfetta media.

L'andamento termico del mese di Maggio 2010 a Pavia

LE PIOGGE:

Il mese di Maggio si dimostra in linea con l’andamento pluviometrico di questo 2010: ad esclusione del mese di Aprile, infatti, i primi 3 mesi dell’anno hanno mostrato continui surplus pluviometrici. Il mese si chiude con accumulo totale di 175.6mm contro una media 1971-2000 di 84.9: si tratta di oltre il doppio delle precipitazioni previste per il periodo (+106.8%).

E’ la prima decade il periodo più piovoso del mese: il giorno 3 inizia infatti una lunga fase perturbata, con piogge e temporali, che si conclude solo nel corso della seconda decade. Il giorno più piovoso è il 4 con ben 74.2mm, a cui segue il giorno 5 con 30.6mm: nell’arco di 2 giorni si accumulano in città oltre 100mm e in tutta la decade l’accumulo totale raggiunge i 128mm.

La prima parte della seconda decade è ancora influenzata da questa fase perturbata, e si assiste a giornate instabili, con temporali che interessano più volte il nostro territorio. E’ il 12 il giorno in cui si registrano i fenomeni di maggior rilievo, quando compare anche la grandine e si acculano 12mm. La decade accumula quindi 30mm tutti registrati nei primi 5 giorni, in quanto la seconda parte è caratterizzata da tempo stabile e soleggiato.

La terza decade è la più secca del mese: con soli 17.6mm, accumulati soprattutto il giorno 27, quando nuovi fenomeni temporaleschi coinvolgono la nostra provincia.

L’eccezionalità pluviometrica di Maggio 2010 è confermata dal raffronto con la serie storica: questo mese si posiziona infatti attorno al 94°mo percentile rispetto ai valori registrati dal 1812 ad oggi. Ricordiamo che percentili oltre il 95°mo evidenziano valori nettamente superiori alla media.

L'andamento pluviometrico del mese di Maggio 2010 a Pavia

I VENTI:

Maggio 2010 vede, per quanto riguarda la disposizione dei venti, una riscossa dei venti da SW e WSW rispetto al mese di Aprile. Il SW riconquista la vetta con il 13.82% e l’WSW si posiziona al secondo posto con il 10.32%: hanno contribuito a questa affermazione anche i giorni 25 e 26, quando il Marino si è spinto fino in città con raffiche massime rispettivamente di 37 e 38.6 km/h.

La rosa dei venti del mese di Maggio 2010 a Pavia 

All’ultimo gradino del podio troviamo il vento da ENE con il 10,12% mentre fanalino di coda è l’SSE con l’1.7%. Da segnalare infine che il giorno 31 si è assistito ad un episodio di Foehn, con venti che hanno raggiunto la raffica massima di 37 km/h.


<APRILE 2010<                                                                 >GIUGNO 2010>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it