Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 52 visitatori online

Visitatori



OggiOggi143
IeriIeri187
TotaliTotali3138056

Alba e tramonto a Pavia

lun 19 novembre 2018
il sole sorge alle 07:27
il sole tramonta alle 16:50
Il 2008 a Pavia: tornano piogge e nevicate! PDF Stampa E-mail

2008: un anno piovoso e con ben mezzo metro di neve!

Come promesso, eccoci giunti a definire un quadro complessivo dell’anno appena trascorso: come vedremo, in esso abbiamo registrato una tendenza all'aumento delle precipitazioni, le quali hanno finalmente superato la media storica di 820mm annuali. Non sono mancate le nevicate, specie nei mesi di Novembre e Dicembre.

Stato del cielo:

  • Giorni soleggiati: 152
  • Giorni nuvolosi: 139
  • Giorni coperti: 75

Tra i quali si sono distinti:

  • Giorni piovosi: 122
  • Giorni temporaleschi: 21
  • Giorni nevosi: 10
  • Giorni nebbiosi: 23
  • Giorni di Foehn: 8

Come ben vedete, e com’è normale che sia, i giorni “Sereni” hanno prevalso; tuttavia, rispetto all’anno 2007, c’è da evidenziare un loro sensibile calo, mentre c’è da registrare un notevole incremento dei giorni “N”, ed in misura minore dei giorni “C”.

Ancor più significativa è la statistica dei giorni piovosi: 77 nel 2007, 122 nel 2008 (incremento del 58.44%)!

Nonostante questo, il numero degli episodi temporaleschi è leggermente diminuito, dai 23 del 2007 ai 21 del 2008 (-8.7%).

Anche il dato sulla neve, come verrà poi illustrato in una tabella specifica, è chiaro: a fronte di un 2007 senza nemmeno 1 fiocco, abbiamo avuto un 2008 con ben 10 episodi nevosi, che hanno accumulato globalmente più di mezzo metro di neve!

Sono invece calati i giorni di nebbia (-23.3%) ed i giorni di Foehn (-10.2%).

Temperature:

Temperatura Massima Assoluta: 33.8°C il 26 Giugno.
Temperatura Minima assoluta: -4.7°C il 1° Gennaio.

Temperature massime oltre i 30°C: 44
Temperature minime < 0°C: 38

Un’escursione annuale di quasi 39°C, ed a ciò il nostro organismo ha ormai fatto l’abitudine.

Contrariamente a quanto era accaduto l’anno scorso, quando il mese di Luglio trionfava nel suo bollore, quest’anno lo scettro di mese più caldo spetta ad Agosto, che lo batte di appena 2 centesimi di grado!

Ciò è in netta controtendenza rispetto agli ultimi anni, caratterizzati da mesi di Agosto piuttosto instabili e con temperature sotto le medie stagionali.

Il mese più freddo, neanche a dirlo, è stato proprio Dicembre, con il suo carico di nevicate e gelate.

Mese più caldo: Agosto, con una media complessiva di 24.12°C.
Mese più freddo: Dicembre, con una media complessiva di 2.95°C.


Parlando di Decadi..

Entrando più nello specifico, notiamo che i periodi più intensi di caldo e di freddo non si sono registrati rispettivamente in Agosto e Dicembre:

La decade più calda è stata infatti la 3° di Giugno, nella quale si è raggiunta la temperatura massima annuale.

La decade più fredda è stata invece la 1° di Gennaio, ed anche in essa si è registrata la temperatura minima annuale.

Come notiamo, i picchi di caldo e di freddo sono stati isolati, e preceduti e/o seguiti da fasi più moderate.

L'andamento termico per decadi del 2008

I dati:

3° decade di Giugno: media di 26.57°C.
1° decade di Gennaio: media di 1.24°C.

Prendendo in considerazione i dati dei 366 giorni del 2008, sono emerse le seguenti medie termometriche:

Media finale complessiva: 13.94°C.

Media max: 18.3°C.

Media min: 9.6°C.

La media annuale del 2008, si colloca in una posizione abbastanza calda, ma nulla a che vedere con quella del 2007, di ben 6 decimi superiore.


Scarti finali del 2008: Rosso-Blu 9-2

 

 

Piogge:

Per quanto riguarda la pluviometria, Novembre va a rubare il primo posto ad Agosto, che per ben 3 anni ha dominato la pluviometria annuale pavese.

Oltre ad aver perso il titolo, Agosto è addirittura crollato in ultima posizione, terminando con la miseria di 4.0mm in 31 giorni!

Anche qui si potrebbe aprire un’interessante discussione sulla variabilità climatica locale, su come si alternino fasi di “siccità” a fasi piovose oltremisura, su come lo stesso mese possa presentare caratteristiche diametralmente opposte in 2 anni vicini.

Nella classifica, è importante evidenziare che sul podio ci sono saliti i 3 mesi invernali: Novembre, Gennaio e Dicembre: male invece Marzo, Settembre ed Ottobre, mesi dai quali ci si sarebbe aspettata una pluviometria assai diversa.

Mese più piovoso: Novembre, con 175.3mm.

Mese meno piovoso: Agosto, con 4.0mm.

In virtù delle 122 giornate di pioggia, l’accumulo totale del 2008 ha superato la media! Anche questo dato va in controtendenza rispetto agli ultimi anni, caratterizzati da poche piogge significative.

Dei 21 temporali che hanno interessato Pavia, il più prolifico è risultato essere quello del 14 Giugno.

In Luglio ed Agosto non abbiamo mai potuto godere di intensi fenomeni temporaleschi: si ammiravano splendidi lampi, spesso in direzione NORD, talvolta in direzione OVEST, ma mai nessuno è riuscito a tenere sveglia la popolazione per gran parte della notte a suon di tuoni.

L’accumulo pluviometrico finale ha raggiunto gli 899.5mm, registrando un +10.18% rispetto alle attese.

Il giorno con il maggiore accumulo pluviometrico è stato il 21 Aprile, con 45.6mm, mentre il temporale più intenso in termini di precipitazioni l’abbiamo registrato il 14 Giugno (25.4mm).

Il rovescio più intenso (Max Rain rate) è capitato durante la mattinata di venerdì 12 Settembre, con 151.6mm/h.

Dal 9 al 17 Dicembre, invece, abbiamo assistito a ben 9 giorni consecutivi di pioggia!

Piogge nel 2008 rispetto alla media (calcolata dal 1812)

 

 

Neve:

Per quanto riguarda la Neve, il 2008 chiude in bellezza con 52.5cm all’attivo: le 5 nevicate complessive sono risultate di buona consistenza, specie quella di Gennaio. Eccole in serie:

  • 2-4 Gennaio: 22.5cm.
  • 24 Novembre: 3.5cm.
  • 28 Novembre: 15.0cm.
  • 8 Dicembre: 8.0cm.
  • 31 Dicembre: 3.5cm.

Ecco una tabella che riporta l'andamento degli accumuli nevosi del nuovo millennio:

La neve a Pavia: molto bene il 2005 ed il 2008 appena trascorso!

Peccato invece per la casella delle “giornate di ghiaccio” (temperatura sempre sottozero nelle 24 ore) che deve segnare uno 0.

 

Vento:

 

La direzione dominante del vento è stata da SW, con il 13.5%, a cui segue l’ENE. Fanalino di coda, ormai abituale, è stato il SE.

Il totale di vento filato ha superati i trentamila chilometri; anche questo è un segno della possibile tendenza ad un cambiamento microclimatico, portato ad avere “più vento” rispetto al passato.

La massima raffica è stato raggiunta il 4 Marzo, con 61.2km/h, mentre il giorno mediamente più ventoso è risultato il 2 Aprile, con 12.2km/h nelle 24 ore.

 

 

La disposizione del vento nel 2008: vince il SW!

Altre curiosità:

Umidità:

· Il valore di saturazione l’abbiamo raggiunto ben 11 volte tra Febbraio, Novembre e Dicembre.

· Il minimo tasso d’umidità relativa è stato registrao il 19 Marzo, con il 19%.

Pressione:

· Il valore di pressione più alto l’abbiamo avuto il 25 Gennaio, con 1037.9hpa.

 

· Il valore di pressione più basso si è verificato il 22 Marzo, con 985.3hPa.



<ANALISI ANNUALE DEL 2007< >ANALISI ANNUALE DEL 2009>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it