Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 30 visitatori online

Visitatori



OggiOggi131
IeriIeri765
TotaliTotali3311045

Alba e tramonto a Pavia

ven 19 luglio 2019
il sole sorge alle 04:54
il sole tramonta alle 20:05
Il commento al mese di Settembre 2008 PDF Stampa E-mail

A Pavia, Settembre chiude sotto le medie di 2 decimi

Riesce nell'impresa di chiudere sottomedia dopo una partenza bollente

 

 

 TERMOMETRI

 

Con il rush finale delle temperature minime, il 9°mese dell’anno torna a registrare valori sotto le medie del periodo, esattamente di -0.2°C.

Per questo 2008, si tratta del 2° mese sottomedia, dopo l’exploit di Aprile.

A fronte dei primi 12 giorni decisamente caldi e dal sapore estivo, Settembre ha toccato punte minime decisamente basse nell’ultima decade, con valori che per 6 volte su 10 sono risultati < 10°C.

Merito della presa di posizione dell’Alta pressione alle alte latitudini, con centro sulla Scandinavia, ove si è verificata un’anomalia positiva nei valori di geopotenziale, meglio nota con la sigla SCAND+.

Lungo il suo bordo orientale, e poi meridionale, sono affluite le prime fresche correnti di stagione, che hanno mantenuto le temperature sotto la norma per svariati giorni.

 

Ecco il grafico che riassume l'andamento termico rispetto alla media di quest'anno:

 

Setembre in blu

 

 PLUVIOMETRI

“Or incomincian le dolenti note…”; dopo Luglio ed Agosto, anche Settembre chiude sotto media pluviometrica.

 Agosto aveva chiuso addirittura con un -93% dalle precipitazioni attese; Settembre lima i danni, e chiude con un -67%. 

Le piogge si sono concentrate tra il 12 ed il 15, con un altro excursus il giorno 19.

Se gran parte della Lombardia ha raggiunto le medie mensili solo in quel breve intervallo di tempo, a causa di rovesci, temporali ed in alcuni casi anche grandinate, la provincia di Pavia si è trovata “nel limbo”. Anche all’interno del pavese, si sono verificate sostanziali differenze, con la zona della Lomellina avvantaggiata dalle piogge, e la città e la zona del Siccomario alle prese con i fenomeni più deboli.

Dal 20 in avanti, nessuna probabilità di precipitazioni a causa della totale mancanza di influenze atlantiche.

E così, se l’anno era partito molto bene dal punto di vista pluviometrico, ora sta subendo una brusca frenata.

 

Ecco quindi l'andamento delle piogge di quest'anno rispetto alla media calcolata dal 1812:

 

Settembre è il 3° mese consecutivo sotto media pluviometrica

 

 

 VENTI

 

Stravince l’EST: durante il mese di Settembre la ventilazione dominante parla tutta con linguaggio orientale: del totale percentuale, il 16.6% spetta all’ENE, seguito dal 9.0% dal NE e dal 7.0% dell’EST.

Stupisce il 5.0% del NNE, direzione piuttosto atipica per la città di Pavia.

 

Settembre 2008 con il vento da EST

 

Per tutti gli altri grafici aggiornati al 2008, vi rimando alla solita sezione: "ANALISI GRAFICA DEL 2008". 

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it